background

Cecilia GALLIA

Attrice e regista, burattinaia, speaker, conduttrice di laboratori teatrali per adulti e bambini. Voce degli audiolibri per l’Unione Italiana dei Ciechi dal 1999. Ha collaborato con numerose istituzioni e partecipato a spettacoli prodotti da diverse compagnie italiane e straniere. Integra la pratica teatrale con elementi di ArtCounselling. Ha iniziato la sua carriera alla fine degli anni ‘70 del ‘900 al seguito di Jerzy Grotowski ed Eugenio Barba. In precedenza aveva studiato psicologia. Ha conseguito un master in ArtCounselling.

I DOCENTI

Claudia BOMBARDELLA Musicista, compositrice, polistrumentista, cantante.

Da circa 30 anni sviluppa la sua meticolosa e appassionata ricerca nello studio di svariati strumenti (sax baritono, clarinetti, violoncello, fisarmonica e vari strumenti etnici), la voce umana, principi di fisica quantistica e il Taiji. Parallelamente alla ricerca Claudia sviluppa il suo talento come compositrice, scrive ed arrangia le musiche per numerosi progetti e formazioni (spettacolo come solista, duo, trio, quintettoò. ecc, a formazioni orchestrali come la Volksoper di Vienna, l'orchestra Regionale della Toscana e cori). Da tali esperienze nascono nel tempo 11 CD riconosciuti a livello internazionale. Nel 2008 le viene riconosciuto il Premio Teresa Viarengo con la seguente motivazione: “Polistrumentista e cantante, rilegge in modo originale l'essenza della tradizione, ripresentandola con suoni nuovi e idee creative tanto dal punto di vista timbrico quanto da quello compositivo. Rara figura di front woman nella nuova musica acustica italiana “

Titta NESTI - vocalist, educatrice ed insegnante di canto

Studia canto con Tiziana Ghiglioni, Susanna Rigacci, Michele Hendricks e Kaya Anderson. Si esibisce in clubs, festivals italiani ed internazionali con musicisti tra i quali Luca Flores, il coro Jubilee Shouters, Riccardo Onori, Marco Tamburini, Ikue Mori, Lee Konitz, Sandro Gibellini, Simone Graziano, Gianluca Petrella, Silvia Bolognesi, Fabrizio Puglisi, Emanuele Parrini, Piero Leveratto e Nico Gori, Stefano Tamborrino e suo fratello Franco Nesti. Nel 2001 inizia la sua collaborazione con il polistrumentista Franco Santarnecchi con il quale registra nel 2007 il cd “FLOATIN'” . Nel 2009 esce il suo secondo cd “CANZONI CENSURATE”. In seguito alle ottime recensioni inerenti questi due cd, viene candidata come “Best Jazz Singer” per il Premio Luca Flores.

Numerose anche le collaborazioni in cd di altri musicisti. Sempre nel 2009 tiene i seminari di canto a Sant'Anna Arresi, ed in quell'occasione conosce Butch Morris che la vuole come voce solista nel concerto “Conduction n. 188” realizzato con un ensemble si musicisti italiani e newyorchesi. Dal 2009 si esibisce all'Auditorium di Roma con alcuni solisti dell'orchestra Santa Cecilia e l'attore Giuseppe Cederna nell'ambito dei concerti multisensoriali “Ad.agio” . Nell'estate 2011 entra a far parte della “FRANCO SANTARNECCHI WAVES ORCHESTRA”, fonda MUZIKI e OUIE :tutte formazioni con le quali tuttora si esibisce. Dal 1990 a oggi insegna canto in numerose scuole di musica italiane.

Letizia FUOCHI

Cresciuta con le canzoni dei cantautori italiani, Letizia comincia all'età di 9 anni a cantare e suonare la chitarra: nipote di Tina Allori, storica voce della RAI degli anni Cinquanta, nel 1998 s'imbatte nell'incontro che segnerà la sua strada, quello con Fabrizio de André. I libri, lo studio della storia contemporanea, la letteratura e la poesia del Novecento, la convincono sempre di più a cercare nella forza comunicativa, espressiva ed emozionale del teatro canzone la sua principale attività ed ispirazione. Sulla scena dal 1999, autrice ed interprete di numerosi spettacoli, ha pubblicato Finito e infinito (2002), Come l'acqua alla terra (2009), il singolo Donna Nigra (2010) diventato la canzone manifesto per la battaglia internazionale contro le mutilazioni genitali femminili e INCHIOSTRO (2017) album prodotto da Materiali Sonori storica etichetta Indie Italiana.

Da gennaio 2011 inzia il sodalizio artistico con il chitarrista Francesco Frank Cusumano; voce ufficiale dei Mediterranea, band tributo di Fabrizio de André, nel settembre 2014 ha aperto il concerto di Mauro Pagani presso la Cavea del Nuovo Teatro dell'Opera di Firenze. Nel 2014 ospite di Anna Bischi Graziani al Festival Pigro intitolato al marito Ivan Graziani, nel Maggio 2015 è in scena al fianco di Enzo Decaro per uno spettacolo dedicato al cantautore abruzzese. Nel settembre del 2019 e del 2021 suona con i figli di Ivan Graziani e la sua storica Band. Nell'ottobre 2019 debutta con uno spettacolo su Chavela Vargas nel centenario della sua nascita: a gennaio 2021 esce, sempre per Materiali Sonori, il disco FUEGOS Y CHAVELA che riceve attenzioni a livello internazionale. Tra novembre 2020 e gennaio 2021 viene scritturata dal Thèatre de la Ville de Paris e dal Teatro della Pergola di Firenze per le Consultazioni Musicali a Telefono. Ottiene il riconoscimento di INSIEME PER LA MUSICA stanziato da Elio e le Storie Tese, il Trio Medusa e il CESVI di Bergamo per gli artisti al tempo del Covid. Nel febbraio 2022 esce il singolo La misura maledetta dell'assenza sempre per Materiali sonori che anticipa il nuovo disco pevisto per l'estate.

Psicologa-psicoterapeuta, direttrice didattica Istituto Gestalt Firenze, Didatta Ordinario FISIG, formatrice AICo, socia fondatrice dell'Associazione "Azioni e ContaminAzioni" di Firenze.

Docente in diversi istituti italiani di Psicoterapia della Gestalt e formatrice in Psychosocial Support in progetti umanitari in Italia e all’estero (Lampedusa, Libano, Siria, Kurdistan iracheno, Palestina, Gaza, Giordania, Brasile, Thailandia). Ha svolto attività di supervisione di equipe di educatori e operatori di Sprar.

Formatasi in teatro e canto con vari artisti, svolge attività di terapia della Gestalt individuale e di gruppo privilegiando l'uso di mediatori espressivi: teatro, voce e integrazione corporea.
Regista della compagnia teatrale Baraccaeburattini dal 2003 al 2012, (nata con il laboratorio teatrale condotto al liceo classico Michelangelo di Firenze) e della compagnia Parenti Terribili dal 2013.

Organizzatrice dal 2016 dei Convegni di Arti e Gestalt e International Gestalt Training a Firenze in presenza e online. Fa parte, come voce, del gruppo di musica e poesia tradizionale araba Nahawand Project -incisione del CD "Thinking of Others" 2022, per il Progetto ad Aleppo, sponsorizzato da Ospedale Meyer, Fondazione Giovanni Paolo II, Fondazione Il cuore si scioglie, Arci Toscana, UniCoop Firenze. Per il progetto ha svolto due missioni ad Aleppo come psicologa-psicoterapeuta del Meyer.

Alessandra BEDINO

Attrice di teatro, regista, autrice, formatrice, speaker. Ha lavorato negli anni con molte compagnie teatrali toscane tra cui Occupazioni Farsesche, Pupi e Fresedde, Atto Due- Laboratorio Nove, Teatro Metastasio, EsTeatro, Teatro Archetipo, Giallo Mare Minimal Teatro, Libera Accademia del Teatro. Ultimamente porta in scena sempre più spesso monologhi di cui è anche autrice: La Signora Pirandello; Tanto Gentile, sulla figura femminile attraverso la letteratura; Lettera alla madre, dal romanzo di Edith Bruck; Windy racconta, sciampo, forbici e pazienza, dal romanzo di Lars Gustafsson; La fabbrica delle donne. Ha preso parte alla registrazione di numerosi radiodrammi per la RAI radio. Dal 2000 al 2009 è stata lettrice presso il Centro Nazionale del Libro Parlato dell'Unione Italiana dei Ciechi di Firenze. Dal 2008 è una delle voci de Il Narratore Audiolibri. Con l'Associazione INTERNO12 aps, di cui è presidente, realizza progetti culturali e formativi ad Arezzo.

Shobha G. ARTURI

Laureata in Medicina e Chirurgia, specializzata in Agopuntura e Psicoterapia della Gestalt. Formata in Costellazioni Familiari, danza e pratiche meditative. Docente presso l'Istituto Gestalt di Firenze, l'Istituto Gestalt Romagna e la Scuola di Counselling a Mediazione Artistica Azioni e Contaminazioni di Firenze.

Kaya ANDERSON

Attrice, cantante, insegnante e tra i fondatori del Roy Hart Theatre di Londra.

Ha cominciato la sua formazione nel 1956 col maestro Alfred Wolfohn col quale ha iniziato gli studi sulla voce, sul legame tra voce e psiche, tra voce e corpo. Questi studi sono proseguiti poi con Roy Hart (successore di Wolfohn).

Ha partecipato a tutti gli spettacoli e concerti del R.H.T. Dal 1975 vive e lavora in Francia. Kaya Anderson è tra le attrici più apprezzate per la straordinaria preparazione vocale e per questo tiene corsi e laboratori in tutto il mondo.